Vasca o doccia? - ecco l'eterno dilemma che ci poniamo scegliendo l'arredamento del bagno. Ovviamente l'ideale sarebbe avere sia l'una che l'altra, ma la superficie che abbiamo a disposizione non sempre ce lo permette. Scegliendo una delle due opzioni, prendiamo in considerazione non solo lo spazio, ma anche il nostro stile di vita e preferenze personali. Le esigenze di una famiglia con bambini saranno diverse da quelle di una persona single oppure di una famiglia che si prende cura delle persone anziane.

Doccia - vantaggi e svantaggi

La doccia è una soluzione adatta ai bagni piccoli. Scegli le cabine doccia dalla dimensione di almeno 90x90 cm. Ovviamente sul mercato sono disponibili anche modelli più piccoli ma non saranno comodi nell'uso. Un altro fattore da considerare è la forma del piatto che può essere rettangolare, cicolare o quadrata - potrai abbinarlo a qualsiasi ambiente. Ultimamente va di tendenza la cosidetta parete doccia walk in che si distingue per l'entrata della doccia aperta, senza ante, e la mancanza del piatto. È la migliore opzione per le persone anziane che hanno difficoltà motorie. Tale soluzione permette di ridurre al minimo il rischio di scivolarsi. Scegliendo le ante prendete in considerazione vari modi di apertura. L'anta scorrevole può risultare scomoda, mentre quella a battente richiede più spazio a disposizione. Un'altra decisione riguarda la scelta tra la doccetta con tubo flessibile o il soffione fisso applicato a parete o a soffitto. A prescindere dal modello scelto fate attenzione al rivestimento in silicone degli ugelli che permetterà di rimuovere più facilmente il calcare accumulato.

La doccia ti fa risparmiare sia l'acqua che il tempo perché di solito dura pochi minuti. Inoltre farsi la doccia è anche più igenico. La doccia energizzante è una soluzione ideale dopo una giornata passata in ufficio o allenamento in pallestra. La mancanza della vasca non significa che devi rinunciare ad un angolo SPA, basta solo montare sulla parete un pannello idromassaggio oppure scegliere un box doccia con il sedile relax.

Lo svantaggio più grande della doccia è che le ante sono difficili da pulire - il sapone o il calcare non solo si rimuovono con fatica, ma formano anche aloni sgradevoli dal punto di vista estetico.

Vasca - vantaggi e svantaggi

Il vantaggio più grande della vasca è la possibilità di fare un bel bagno caldo che ci rilassa e tranquilizza dopo una giornata faticosa. Il bagno può diventare una vera cerimonia con trattamenti estetici e aromaterapia che ti permetteranno di rilassare i muscoli e di alleviare dolori osteoarticolari. Anche le famiglie con bambini apprezzeranno la vasca da bagno che renderà più facile la cura quotidiana dei figli. Inoltre il bagnetto si può trasformare in un fantastico divertimento per i più piccoli!

La gamma delle vasche che ci offre il mercato è veramente ampia - possiamo scegliere tra quelle di porcellana, di acrilico, smaltate, di legno, simmetriche, asimmetriche, idromassaggio o con seduta. La vasca da bagno indipendente, chiamata anche freestanding, messa al centro del bagno, può essere una fantastica decorazione che ti pemetterà di creare una vera area benessere. Puoi completare la vasca con una mensola portaoggetti o con un poggia-schiena per rendere il tuo bagno ancora più rilassante.

La vasca da bagno occupa tanto spazio e per questa ragione non sarà adatta ai bagni piccoli. Le persone alte dovrebbero stare attente alle dimensioni. Se la vasca sarà troppo piccola, fare il bagno non sarà rilassante. La vasca può essere anche problematica per le persone anziane che fanno fatica a muoversi. Richiede inoltre un'accurata manutenzione per evitare le macchie di ruggine.

Vasca con doccia integrata - compromesso?

Se non siete in grado di prendere la decisione, potete montare sopra la vasca una parete doccia. Di solito tale pannello frontale è realizzata in cristallo temperato o acrilico e inoltre possiamo scegliere tra le ante ripiegabili, fisse o scorrevoli. Evitate le pareti doccia in acrilico sulle quali lo sporco aderisce facilmente e che ingalliscono con il passare del tempo. Il cristallo temperato invece non si deforma e fa scivolare via lo sporco più facilmente. Questa soluzione permette di trovare il compromesso tra le diverse preferenze e accontetare sia quelli che amano una doccia veloce che quelli che non possono fare a meno senza un bagno rilassante.

Bagno

Scegli quadri su vetro acrilico per il tuo bagno