Organizzando la festa dovremmo pensare ai minimi dettagli. Grazie alla tavola apparecchiata e decorata con cura piatti sebreranno più deliziosi e ospiti si sentiranno più importanti. La conoscenza delle regole savoir-vivre ti aiuterà a preparare una tavola perfetta per un'occasione speciale.

Da dove iniziare?

Il primo passo è la scelta della tovaglia - usando stoviglie decorate punta sulla tovaglia liscia; invece con il vasellame semplice puoi deciderti per una tovaglia più fantasiosa. Il materiale deve essere sempre pulito e perfettamente stirato. La tovaglia dovrebbe scendere si almeno 20 centimetri dal bordo della tavola e in più bisogna stenderla in maniera omogenea. Un altro elemento indispensabile della tavola sono tovaglioli. Di solito vengono piegati a rettangolo o triangolo e messi al centro del coperto oppure a lato sinistro. Prima di disporre le posate, dobbiamo assicurarci che ogni ospite avrà a disposizione abbastanza spazio per mangiare in comodità. Per ogni coperto servono circa 60 cm della lunghezza della tavola.

Corretta disposizione delle posate e dei piatti

Preparando il coperto per ogni ospite inziamo dal piatto piano sul quale sistemiamo la fondina. Collocando le posate dobbiamo pensare alla loro funzionalità e per questo le disponiamo in ordine di uso: le posate più vicine al piatto sono quelle che useremo alla fine. Le forchette vengono messe alla sinistre del piatto, mentre i coltelli e i cucchiai a destra. Le lame dei coltelli dovrebbero essere volte verso il piatto. Le posatine da dessert vengono collocate sopra al piatto - la forchetta con il manico volto a sinistra e sopra di essa il cucchiaino con il manico a destra. Se vogliamo aggiungere alla tavola anche il pane, mettiamolo in un piattino separato che dovrebbe essere collocato a sinistra accanto alla forchetta. Per pranzi meno formali bastano i soliti cestini portapane. I bicchieri dovrebbero essere posti sopra il piatto, leggermente a destra, a seconda dell'ordine di uso: iniziamo da quello grande per l'acqua, poi spostandosi sempre verso destra mettiamo quello per il vino rosso e alla fine quello per il vino bianco.

Elementi decorativi ed accessori

Non possiamo dimenticare degli elementi decorativi sulla nostra tavola. Centrotavola con fiori freschi è sempre un'ottima idea, ma puoi anche optare per composizioni di frutta disposti in maniera artistica. Per creare un'atmosfera più intima, vale la pena di aggiungere una coppia di candelieri. Devi fare l'attenzione all'altezza e alla grandezza delle decorazioni: devono essere basse e occupare poco spazio per non impedire agli ospiti i movimenti e la vista ad altri invitati. Inoltre non esagerare con decorazioni - la tavola sarà riempita con le pietanze! Non dimenticare del sale e pepe - la saliera e il macinapepe vanno messi al centro della tavola. Se la tua tavola e lunga, colloca una saliera e e un portapepe ogni quattro coperti. Altri accessori come la salsiera o la formaggiera dovrebbero essere portati a tavola solo nel momento in cui sono necessari.

Collocazione della tavola

La tavola dovrebbe essere posizionata ad una distanza di almeno 75 cm dalla parete e 120 cm dalla porta o dall'armadio per non bloccare l'accesso. Il comfort dei nostri ospiti è fondamentale e quindi non farli sedere nel posto dove si trovano le gambe della tavola. Se aspetti più ospiti puoi unire tavoli. La disposizione più popolare è quella a forma delle lettere: T, E oppure U - tutto dipende dallo spazio che hai a disposizione. Se tra i nostri invitati si trovano anche bambini vale la pena di preparare per loro un tavolo separato. Grazie e ciò saranno più liberi di passare il tempo insieme.

Decora la tua sala da pranzo