Hygge, hytte, lagom. La Scandinavia affascina i designer da anni, come dimostrato dalla popolarità delle suddette tendenze. Lo stile scandinavo viene amato per la sua naturalezza, la funzionalità, il pragmatismo e la mancanza di ridondanza della forma rispetto al contenuto. Ogni soggiorno scandinavo è diverso, ma tutti aderiscono alle regole che abbiamo raccolto per Te in questo articolo. Crea con noi il Tuo salotto con la „S” maiuscola.

1. Sii d’esempio – soggiorno scandinavo

Il salotto stile nordico è esemplare, sia in senso concreto che figurato. Più si va a nord, più corte sono le giornate e cresce il desiderio di luminosità. Nella quiete di una casetta scandinava si cercano soprattutto fonti di luce: il fuoco scoppiettante nel camino, le candele sul davanzale della finestra, le lanterne traforate fatte a mano e un gran numero di lampade per illuminare gli angoli più bui. Per arredare il salotto stile nordico scegli tra diverse lampade a muro oppure a sospensione, lampade da terra e lampadari. Un pizzico di Scandinavia lo troverai tanto nella classica lampada PH di Poul Henningsen quanto nella e capricciosa e insolita combinazione di una panciuta sfera di vetro, appesa sopra un divano di velluto a coste.

2. Rompi lo schema basato sul contrasto: soggiorno in stile scandinavo - ispirazioni

Agli scandinavi non piace il perfezionismo. Questo atteggiamento si rispecchia anche nel modo di arredare gli ambienti che non si possono definire come „carini” e „ortodossi” Dopo aver completato i mobili e scelto i colori per le pareti del soggiorno scandinavo, per evitare un’eccessiva uniformità Ti consigliamo di puntare su un complemento d’arredo di stile apparentemente di tutt’altro tenore, ad esempio un tappeto persiano, un altro con trifoglio marocchino o un variopinto quadro astratto con motivi geometrici. Nei soggiorno stile scandinavo gli opposti si attirano: rinuncia ai set di poltrone o sedie tutte uguali, a favore di una combinazione di almeno due stili diversi. Ti proponiamo una sedia da cocktail rinnovata degli anni ‘50 con una minimalistica sedia Y, posizionata accanto ad una lampada industriale da terra.

3. Uniformità cromatica – gioca con la tradizione nel design

Puoi sorprendere giocando sul contrasto, oppure perché non optare per una combinazione omogenea? Un quadro bianco senza alcun disegno appeso su una parete candida, che si fonde con essa in un insieme coerente? Con questa combinazione lo stile scandinavo spiazza le Tue aspettative. Magari ti chiederai: a che cosa serve un quadro che non rappresenta nulla? Si tratta di un gioco con l’arte tipicamente scandinavo e di un approccio al design leggermente frivolo, non irretito da regole fisse. Una stilizzazione cromaticamente bilanciata per il soggiorno scandinavo oppure sarà quella rappresentata da quadro ombre color turchese su una parete dello stesso colore oppure quella ottenuta tramite abbinamenti, là dove altri introducono contrasti: solo le aggiunte spezzeranno il bianco del Tuo pavimento, dei mobili e del divano.

soggiorno stile nordico
carta da parati legno

Multi-colored Boards

Carta da parati nr: 125068

vedi prodotto

4. Rendi più caldo l’ambiente

  • morbidezza a prima vista - det er hyggelig!
    La parola „hygge” non ha un equivalente preciso in nessun’altra lingua. Può significare qualcosa di accogliente, l’intimità e l’atmosfera famigliare. Il salotto scandinavo diventerà hygge, se ai materiali naturali grezzi aggiungerai complementi d’arredo morbidi. A tale scopo puoi puntare su coperte ad intreccio grosso o tappetti color crema fatti di pelle di montone.
  • i materiali naturali vanno benissimo
    I mobili scandinavi per il salotto rispecchiano il modo in cui gli Scandinavi guardano il mondo: devono essere senza troppe preteste, leggeri, semplici e preferibilmente luminosi. Oltre ad avere un debole per gli elementi di legno, i salotti scandinavi utilizzano volentieri l’armonia della natura, che viene introdotta attraverso materiali e tessuti quali il cemento, il cotone, la lana, il lino e la juta. Alla luce dei riflettori emergono il faggio chiaro, la betulla, l’abete rosso e il pino. Gli scandinavi hanno trovato una parte di se stessi nella disinvoltura dello stile boho e hanno formato il connubio „scandi boho”. Ti consigliamo di posizionare nel Tuo salotto qualche meraviglia boho quali una poltrona sospesa, sedie a vimini, vasi a forma di guscio di chiocciola, mentre da „tela” possono servire mobili scandinavi e decorazioni murali bianconere. Se vuoi introdurre in modo semplice e rapido elementi grezzi nel Tuo salotto nordico senza stravolgere la Tua casa, usa carta da parati che raffigura il cemento o palchi di legno chiaro.
  • semaforo verde per le piante
    La lingua dei Troll in Norvegia, i geyser islandesi, i laghi glaciali finlandesi, le scogliere dello Jutland e l'aurora boreale svedese. La Scandinavia è piena di paesaggi mozzafiato che puoi invitare nel Tuo salotto scandinavo con poster oppure con il verde delle piante in vaso. Prova a creare una verde galleria d’arte sulla parete dominante del soggiorno, oppure ispirati all’arte scandinava contemporanea e punta su poster che raffiguranno figure umane con i fiori al posto della testa - si tratta di una tendenza interessante, che si rifà al folklore svedese.

5. Fiorisci con i colori

Sì, gli scandinavi si farebbero tagliare a pezzi per i colori neutri e utilizzano spesso sfumature che si possono trovare nella natura. La loro passione per la tavolozza di colori minimalista non implica necessariamente la rinuncia agli esperimenti. Ogni tanto introducono nei loro salotti una ventata di freschezza per creare uno spazio gioioso e carico di espressione. Immergiti nel mondo dei colori scandinavi con le loro tonalità scure e profonde di blu, di colore smeraldo o carminio (senza rinunciare alla combinazione del bianco e nero). Gli scandinavi usano soltanto colori chiari e rinunciano all’oro e all’argento? Ovviamente no. Prediligono il discreto bagliore opaco di paralumi o di cornici di quadri scandinavi. Il melograno scuro delle pareti in stile scandinavo attirerà ancora di più lo sguardo se viene abbinato a cuscini morbidi e lanuginosi oppure tappetti.

6. Mobili originali e aggiunte

Abbina il pavimento di cemento, un divano a pelle, una lampada e un tavolino da caffé con gambe sottili, una sedia safari oppure Barcellona per ottenere una combinazione di stile piuttosto grezza e orientata alla naturalezza, ma del tutto nordica. Il mercato delle pulci non è soltanto il posto dove gli Scnadinavi trovano quello che nessuno altro ha. Il trend eco insito nella loro mentalità, permette di prolungare la vita dei vecchi complementi d’arredo: vasi per fiori o statuette di porcelana. Grazie al upcykling i suddetti oggetti ricopriranno un nuovo ruolo: lascia che le cassette di frutta facciano da scaffalli per libri e soprammobili e invecchino magnificamente nel Tuo salotto stile nordico.

Piccolo soggiorno stile nordico in un condominio

Lo stile scandinavo è adatto a qualsiasi tipo di ambiente. Per arredare un salotto piccolo in stile nordico segui tutte le regole descritte prima: così facendo non altererai le proporzioni, ma esalterai il meglio delle piccole dimensioni. Per una stanza piccola andrà bene un divano multifunzione modulare o pieghevole.

L’arte scandinava di abbellire gli interni merita un riconoscimento. Questa tendenza combina abilmente i colori e/o i materiali naturali o morbidi. Si muove con grazie sia nel mondo dei contrasti che nell’uniformità. Con noi conoscerai i dettagli del salotto stile nordico.

Scegli un poster in stile scandinavo