• <%= message %>

Ispirazioni di novembre: abbinamenti cromatici di tendenza

Carta da parati Carta da parati

Consigli di Alessandro Pilaretti:

1

Abbina i colori secondo la seguente proporzione: 70/20/1070% colore di base (ad esempio: bianco), 20% colore complementare (blu marino) e 10% colore contrastante (verde lime)

2

Varie sfumature avranno un differente effetto sul nostro benessereil verde scuro smeraldo rilassa, mentre vivace Greenery ci incoraggia ad agire

3

Puoi combinare i tuoi colori preferitibasta abbinare colori differenti, ma basati sulla stessa tonalità

Quando Pantone ha scelto il Greenery come colore dell'anno 2017, ero veramente felice! Nonostante tutte le controversie intorno a questo colore, sono contento che il verde torni a farsi strada nella decorazione degli interni. È un fantastico colore – fresco, riposante per gli occhi e molto versatile, inoltre è facile introdurlo nella nostra casa: basterà qualche pianta in vaso ed è fatto! Comunque la mia soluzione preferita, che del resto è sempre più presente nelle tendenze mondiali, è l'accostamento delle grandi macchie del verde con altri colori altrettanto intensi e saturi. Quest'anno è stato dominato dalle composizioni di due colori di tendenza: il verde chiaro Greenery e l'allegro Millennial Pink, ma molto popolari erano anche abbinamenti del giallo limone con il turchese oppure del blu marino con il verde lime. Tuttavia osservando i trend del momento possiamo prevedere che il futuro appartenga ai colori decisamente più scuri. Sempre più persone optano per il blu marino sulle pareti o sui mobili che viene accostato alle meravigliose tonalità smeraldine. È proprio una svolta considerando che finora il binomio verde – blu non era visto di buon occhio – per me è una scelta azzeccata e spero che si affermerà definitivamente nella architettura degli interni!

quadri quadri
Carta da parati Carta da parati
Carta da parati Carta da parati

Decorazioni scelte dall'artista